vai al contenuto principale

Coltello mezza scultura testa di cinghiale, in corno di montone, con lama da 10cm in acciaio

 55,00

Coltello con manico mezza scultura testa di cinghiale, in corno di montone, con lama da 10cm in acciaio
– Tipologia: Mezza scultura

– Manico: Corno di montone nero striato

– Lama: Acciaio aisi 420

– Ghiera: Acciaio

– Provenienza: Prodotto artigianalmente da “Tatti” – Guspini, Sardegna

Il coltello viene fornito con la sua custodia e il certificato di garanzia del produttore.

Descrizione

 L’ utilizzo e la creazione del coltello a serramanico in Sardegna, risale all’ epoca nuragica, attorno al 2° millennio A.C., si è arrivati alle tipologie odierne, ovviamente apportando modifiche e migliorie nell’ arco dei tanti anni, sino ad arrivare tra l’ ‘800 e il ‘900, periodo nel quale due fratelli di Pattada (SS) diedero forma al coltello così come lo conosciamo. Tradizionalmente vengono creati con il manico in corno, solitamente di Bufalo, Montone o Bue, ma non è raro trovarli in legno di Ginepro, Olivastro, Pero o Leccio. Le lame sono in acciaio e vengono forgiate col fuoco, infine ogni coltello viene firmato dall’ artigiano, proprio nella lama, in modo da garantire l’ originalità e l’ unicità del prodotto creato.

Torna su
Apri una chat
1
Salve, posso aiutarla?
Regalando Sardegna
Salve, posso aiutarla?